DAFT PUNK – tron legacy the soundtrack

daft-punk-tron-legacy soundtrackChi meglio dei Daft Punk poteva dare il giusto tocco musicale a TRON dopo 30 anni dalla sua nascita? Solo loro. Pop come il film, elettronici come i nostri tempi, non banalmente dance né pretenziosamente intellettuali. La loro musica è perfetta per togliere quella patina di polvere e far brillare nuovamente i neon azzurri delle tute dei giocatori del videogame.
TRON Legacy (film) è una stupidaggine, ma grazie a questa colonna sonora si gode di molti momenti di esaltazione.
Anche la musica, però,  staccata dal film risente della mancanza delle immagini e il solo ascolto dell’album genera noia. I Daft Punk si sono attenuti troppo alle regole di un’adeguata colonna sonora e le loro tipiche sonorità sono soffocate da archi, fiati e crescendi alla Gorge Williams.
“Overture” preannuncia il peggio: un crescendo orchestrale già sentito mille volte.
Outlands” e la successiva “Adagio for Tron” fanno pensare di aver comprato una delle solite pretenziose colonne sonore di quel mestierante di John Barry.
In mezzo sono già scivolate nel nulla 7 tracce di cui solo “The son of Flynn” e “Arena” si salvano senza, però, essere nulla di chè.
Bisogna aspettare “End of the Line” per scaldare i motori e decollare con la breve, ma adrenalinica “Derezzed”. “Solar sailer” fa sognare paesaggi oleografici. “Disc war” funziona bene: attacca con drammaticità orchestrale per cambiare in un’improvvisa toccata e fuga elettronica.
Il resto sono tracce didascaliche alle scene del film della Disney in cui i DJ giocano a fare i direttori d’orchestra.
Perfino negli End titles il nostro amato duo non riesce ad abbandonare le strette logiche filmiche e dopo una bellissima intro di 1min e 30 prende il sopravvento una patetica musica maestoso/vittoriosa

Ben poco di questa musica regala emozioni futuristiche. Poca la fantasia, molti i tentati plagi a Philip Glass.  Peccato perché con l’album “Human After All” avevano appena creato un sound ElettroPopPunk perfetto, con un occhio al futuro e un orecchio al passato, forse più adatto a TRON della sua stessa colonna sonora.

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V - prenotala su questo sito

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti gratuitamente a questo blog e ricevere notifiche di nuovi articoli per e-mail.

    Segui assieme ad altri 2.540 follower

  • Archivi

  • B-Sides Magazine IV – Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

  • B-Sides Magazine III – Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

  • B-Sides Magazine II – Raccolta Stampata 2011

    Raccolta Stampata 2011 - Diponibile a richiesta

    B-Sides Magazine II - Raccolta Stampata 2011

  • “Sbranando Dio” di Giuseppe Ricci – una pubblicazione B-Sides Magazine – Prenotala da questo sito

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

  • B-Sides Magazine – Cover 2011

    B-Sides Magazine - Cover 2011

    B-Sides Magazine - Art 2011

  • B-Sides Magazine – Cover 2010

    B-Sides Magazine - Cover 2010

    B-Sides Magazine - Art 2010

  • AUTORI

  • Seguici anche su Facebook

  • Cristina Schramm

  • BIZZARRO BAZAR

  • SOURMILK

    Cineforum

  • TAG

    Abel Ferrara Adriano Barone adult comics Aleksei German Andrzej Pagowski Andrzej Żuławski Anima Persa Anselmo Ballester BDSM Biennale Venezia Arte Architettura Blixa Bargeld cartoni animati per adulti Colonia Varese Cormac McCarthy cover cyberpunk Davide Manuli Edogawa Ranpo Electronic Music ero guro Erotico Fantascienza festival cinema Fetish Film cult horror b movie Film estremi Foetus James George Thirlwell Genesis P-Orridge Giorgio Olivetti HARMONY KORINE Ian McDonald Indie Alternative Music Industrial Interviste italian movie poster Jack Kirby James G. Ballard Jamie Hewlett Japanese culture John Hillcoat Karel Thole Kotoko La leggenda di Kaspar Hauser Lars von Trier Location Lucio Fulci art Luoghi abbandonati manga miguel angel martin mockumentary moebius mostra del cinema di venezia Nick Cave Nine Inch Nails Palazzo Fortuny Peter Christopherson Phil Mulloy polish movie poster Pupi Avati Registi Polacchi Russian Culture Shinya Tsukamoto slasher Takashi Miike Ted Chiang Teruo Ishii The Proposition Throbbing Gristle torture porn TRIESTE S+F festival V>L>F Videomalattie Venezia Vermilion Sands Zeder zombi