Lo SCHIFO: il fumetto più paranoico di GRANT MORRISON

The Filth Grant Morrison cover

AFFLITTO da persistenti malinconie dello spirito? INCAPACE di dormire nell’antiquato spazio tridimensionale? STANCO di supervisionare mondi che vedi solo tu? Smetti di soffrire –procurati subito LO SCHIFO!

Lo schifo” è tutto ciò che non è moralmente ammissibile secondo i canoni di una super agenzia segreta di intelligence chiamata “La Mano”. “La Mano” opera in una realtà parallela, ripulendo quello che l’umanità corrompe con le sue perversioni, ossessioni e ambizioni. A operazione terminata il passato viene riscritto come la sceneggiatura di un fumetto.

La gente è condizionata fin dalla nascita a ignorare le nostre attività come se fossero i rumori del traffico

Quando qualcuno combina un casino troppo brutto per guardarlo,  noi interveniamo per  portare tutto a posto, osso per osso e capello per capello”, “Noi siamo nati per seppellire le ossa spezzate e cremare gli aborti deformi del mondo, perché nessun sensibile porco umano debba nausearsi vedendoli

The Filth Grant Morrison SpalshPage

Questa è solo la premessa della Graphic Novel “The Filth” di Grant Morrison, illustrata magistralmente con i disegni di Chris Weston e dalle chine di Gary Erskine. 13 episodi raccolti in un unico imperdibile volumetto. Il più folle sceneggiatore di fumetti si lascia prendere la mano e spiazza con un condensato di ironia, citazionismo, follia e pornografia. Il finto “bugiardino” farmaceutico, riportato sul retro copertina, avverte la presenza attiva del componente attivo “metafora”  (500mg di metafora visiva e tematica attiva più ingredienti inerti come carta e inchiostro). Nonostante le istruzioni mediche resta ben difficile capire a pieno, anche dopo ripetute letture, quello che alla fine si rivela un deliro paranoico. Troppe sottotrame restano irrisolte, anzi, complicate all’impossibile fino a non capire più cosa si sta leggendo. Questo è Grant Morrison allo stato puro, prendere o lasciare. Bisogna saper lasciasi coinvolgere e prendere per il culo allo stesso tempo.

The Filth Grant Morrison - Messaggi criptati su un assorbente - Loschifo

The Filth Grant Morrison – Messaggi criptati su un assorbente

Quindi iniziate a seguire le avventure dell’agente Slade, richiamato a forza dal prepensionamento nei ranghi della “Mano” . Peccato che la sua squallida e ordinaria copertura funzionasse così bene da non ricordarsi della sua vita “reale” di agente. Per non destare sospetti, durante l’assenza di Slade, un altro agente prende il suo posto nella vita quotidiana, assumendo sembianza e comportamenti della “parapersona” chiamata Greg Feely: un cinquantenne solo, perdente, dedito alla masturbazione e alla cura del proprio gatto. L’odio fra i due agenti sarà immediato e il rimpiazzo di Slade cercherà in ogni modo di rovinare la sua patetica, ma accogliente identità fasulla.

The Filth Grant Morrison - Pornomancer

The Filth Grant Morrison – Pornomancer

I suoi colleghi di squadra non sono altrettanto amichevoli specie l’ambiguo scimpanzé leninista (di professione cecchino) che dopo ogni colpo andato a buon fine usa urlare “Una merda umana in meno!” Inquietanti anche i tecnici dell’organizzazione: dei delfini nazisti.

Ok questi sono gli “amici”. Veniamo ai nemici: un produttore di porno che utilizza le bizzarre doti di un attore superdotato per creare degli spermatozoi killer. Tutto sarà portato a normalità, ma centinaia di donne ingravidate partoriranno generazioni di cloni del pornoattore che cambieranno il mondo usando, al posto della moneta, lo sperma. Nerd di prima categoria che si trasformano per ossessione in supereroi. Tarme giganti che vivono su montagne di rifiuti di giornali pornografici usati. Plurimiliardari perversi capaci di farsi commissionare un intero mondo in miniatura pur di pisciarci sopra.

Ma ovviamente non è tutto qui. Slade vuole capire meglio le realtà non percepibili da cui proviene “La Mano”… e manda tutto a puttane.

Buon divertimento.

The Filth Grant Morrison - Pornomancer

The Filth Grant Morrison

The Filth Grant Morrison Delfini Nazisti

The Filth Grant Morrison – i Delfini Nazisti

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V - prenotala su questo sito

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti gratuitamente a questo blog e ricevere notifiche di nuovi articoli per e-mail.

    Segui assieme ad altri 2.540 follower

  • Archivi

  • B-Sides Magazine IV – Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

  • B-Sides Magazine III – Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

  • B-Sides Magazine II – Raccolta Stampata 2011

    Raccolta Stampata 2011 - Diponibile a richiesta

    B-Sides Magazine II - Raccolta Stampata 2011

  • “Sbranando Dio” di Giuseppe Ricci – una pubblicazione B-Sides Magazine – Prenotala da questo sito

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

  • B-Sides Magazine – Cover 2011

    B-Sides Magazine - Cover 2011

    B-Sides Magazine - Art 2011

  • B-Sides Magazine – Cover 2010

    B-Sides Magazine - Cover 2010

    B-Sides Magazine - Art 2010

  • AUTORI

  • Seguici anche su Facebook

  • Cristina Schramm

  • BIZZARRO BAZAR

  • SOURMILK

    Cineforum

  • TAG

    Abel Ferrara Adriano Barone adult comics Aleksei German Andrzej Pagowski Andrzej Żuławski Anima Persa Anselmo Ballester BDSM Biennale Venezia Arte Architettura Blixa Bargeld cartoni animati per adulti Colonia Varese Cormac McCarthy cover cyberpunk Davide Manuli Edogawa Ranpo Electronic Music ero guro Erotico Fantascienza festival cinema Fetish Film cult horror b movie Film estremi Foetus James George Thirlwell Genesis P-Orridge Giorgio Olivetti HARMONY KORINE Ian McDonald Indie Alternative Music Industrial Interviste italian movie poster Jack Kirby James G. Ballard Jamie Hewlett Japanese culture John Hillcoat Karel Thole Kotoko La leggenda di Kaspar Hauser Lars von Trier Location Lucio Fulci art Luoghi abbandonati manga miguel angel martin mockumentary moebius mostra del cinema di venezia Nick Cave Nine Inch Nails Palazzo Fortuny Peter Christopherson Phil Mulloy polish movie poster Pupi Avati Registi Polacchi Russian Culture Shinya Tsukamoto slasher Takashi Miike Ted Chiang Teruo Ishii The Proposition Throbbing Gristle torture porn TRIESTE S+F festival V>L>F Videomalattie Venezia Vermilion Sands Zeder zombi