MEMORY TAPES – Grace/Confusion

memory tapes - grace/confusion

Difficile inquadrare bene questo nuovo lavoro dei Memory Tapes intitolato “Grace/Confusion”. Ogni brano inizia piuttosto male poi uno stacco incuriosisce e il pezzo si trasforma in una piacevolissima atmosfera chillwave. Nonostante questo l’album è molto equilibrato e scivola piacevole fra ricercate rielaborazioni sonore dei decenni passati e le peggiori tastiere anni ’80. L’abuso di sintetizzatori e distorsori vocali stranamente non infastidisce né annoia. Anzi, anche se il genere mi fa tendere spesso allo sbadiglio, i brani non sono mai ripetitivi e la struttura di ognuno è decisamente fantasiosa senza mai essere brusca.


Dayve Hawk (unico responsabile del progetto Memory Tapes) dimostra grande talento compositivo tanto da far credere che certi sound degni dalle peggiori compilation lounge mixate con Alberto Camerini, siano pure voluti. Ascoltando i primi minuti di “Sheila” sembra di ascoltare gli Abba poi il brano si trasforma in un sogno elettronico che lascia sereni grazie anche a un brioso e inaspettato crescendo. Che dire di “Thru the Field” che sarebbe un capolavoro se non fosse per i quattro tasti di pianola degni dei Righeira. Ma Dayve Hawk è proprio così che la voleva! “Let me be” decolla tardi, ma quando parte è favolosa. Si apre il cuore e un mondo liquido in continuo movimento ti risucchia. “Neighborhood Watch” è una dolce ninnananna pop che cambia registro in una favola nera che ricorda i deliri onirici di Foetus per poi spiazzare con un intermezzo emo/burino. “Follow Me” è un altro pezzo altalenante, che recupera sempre con maestria i momenti più stanchi.
Insomma un album complesso, ma non confuso.  Armonioso e non noioso. Forse il miglior album dei Memory Tapes.
Consigliato a chi vuole lasciarsi piacevolmente trasportare dalla musica nei suoi alti e bassi senza sentirsi in obbligo di dare giudizi.

1. Neighborhood Watch
2. Thru the Field
3. Safety
4. Let Me Be
5. Sheila
6. Follow Me

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V - prenotala su questo sito

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti gratuitamente a questo blog e ricevere notifiche di nuovi articoli per e-mail.

    Segui assieme ad altri 2.540 follower

  • Archivi

  • B-Sides Magazine IV – Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

  • B-Sides Magazine III – Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

  • B-Sides Magazine II – Raccolta Stampata 2011

    Raccolta Stampata 2011 - Diponibile a richiesta

    B-Sides Magazine II - Raccolta Stampata 2011

  • “Sbranando Dio” di Giuseppe Ricci – una pubblicazione B-Sides Magazine – Prenotala da questo sito

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

  • B-Sides Magazine – Cover 2011

    B-Sides Magazine - Cover 2011

    B-Sides Magazine - Art 2011

  • B-Sides Magazine – Cover 2010

    B-Sides Magazine - Cover 2010

    B-Sides Magazine - Art 2010

  • AUTORI

  • Seguici anche su Facebook

  • Cristina Schramm

  • BIZZARRO BAZAR

  • SOURMILK

    Cineforum

  • TAG

    Abel Ferrara Adriano Barone adult comics Aleksei German Andrzej Pagowski Andrzej Żuławski Anima Persa Anselmo Ballester BDSM Biennale Venezia Arte Architettura Blixa Bargeld cartoni animati per adulti Colonia Varese Cormac McCarthy cover cyberpunk Davide Manuli Edogawa Ranpo Electronic Music ero guro Erotico Fantascienza festival cinema Fetish Film cult horror b movie Film estremi Foetus James George Thirlwell Genesis P-Orridge Giorgio Olivetti HARMONY KORINE Ian McDonald Indie Alternative Music Industrial Interviste italian movie poster Jack Kirby James G. Ballard Jamie Hewlett Japanese culture John Hillcoat Karel Thole Kotoko La leggenda di Kaspar Hauser Lars von Trier Location Lucio Fulci art Luoghi abbandonati manga miguel angel martin mockumentary moebius mostra del cinema di venezia Nick Cave Nine Inch Nails Palazzo Fortuny Peter Christopherson Phil Mulloy polish movie poster Pupi Avati Registi Polacchi Russian Culture Shinya Tsukamoto slasher Takashi Miike Ted Chiang Teruo Ishii The Proposition Throbbing Gristle torture porn TRIESTE S+F festival V>L>F Videomalattie Venezia Vermilion Sands Zeder zombi