Gli ETERNI di Jack Kirby

jack-kirby-eternals-splash-pages-6

Un Celestiale

La serie a fumetti degli “Gli Eterni” fu pubblicata nel 1976 e segnò il ritorno di Jack Kirby alla Marvel. Kirby riprende le tematiche a lui care sviluppate nella saga DC il “Quarto Mondo”, ma in maniera più lineare e meno dispersiva.
Gli Eterni” è ingiustamente considerato l’inizio del declino di Kirby, ma, al contrario, è la sua opera più riuscita. A differenza del titanico progetto “Quarto Mondo”, la saga degli Eterni è più umile. Mancano quei grandi momenti di riflessione sull’umanità, ma anche le tante ingenuità di una saga così sfaccettata. Solo una manciata di episodi piuttosto inutili dettati dalla necessità di collegare gli eterni all’universo Marvel fanno calare la qualità della saga.

Eternals cover Jack Kirby

La storia inizia con il ritorno sulla Terra, dopo centinaia di anni, di un’imperscrutabile razza aliena chiamata i Celesitali.

I Celesitali erano già stati sul nostro pianeta in tre occasioni differenti.
In tempi antichissimi decisero di inserire una nuova forma di vita nella catena evolutiva del pianeta. Fu così che, manipolando il dna di una scimmia, diedero origine a tre razze differenti: i Devianti (potentissimi, aggressivi e geneticamente instabili), gli Umani (la razza più equilibrata che governerà la superficie terrestre), gli Eterni (gli esseri più vicini ai Celestiali). I primi si insediarono nella profondità della terra e degli oceani, mentre gli ultimi si stabilirono sulle cime delle più alte montagne, separati dalle altre specie viventi. Nella storia dell’umanità Devianti e Eterni furono scambiati per demoni e venerati come dei. Le nostre leggende, mitologie e religioni raccontano le loro gesta.
I Devianti costruirono Lemuria e ridussero in schiavitù l’intera umanità per molto tempo. Quando i Celestiali tornarono la seconda volta sul nostro pianeta per valutare i risultati del loro esperimento furono attaccati dai Devianti. Gli dei spaziali distrussero Lemuria. Il grande diluvio citato anche nella Bibbia fu una conseguenza di questa battaglia. Fu un Eterno (Ikaris) a guidare l’arca di Noè verso la terra ferma.
“Ricognizione e sostegno” era la missione della terza schiera di Celestiali. La civiltà Inca li riconobbe come Dei e li venerò.

Un gruppo di devianti

Un gruppo di devianti

Gli episodi della mini-saga si svolgono durante l’avvento della quarta schiera, venuta per giudicare l’operato delle tre specie a cui diedero vita. In caso di verdetto negativo l’immenso e potentissimo dio Arishem, l’assassino di pianeti, provvederà ad annientare la Terra con la formula che porta incisa sul suo pollice.

Arishem, l’assassino di pianeti.

Arishem, l’assassino di pianeti.

I Devianti cercano di distruggere la quarta schiera, così come alcune potenze militari umane. Al contrario, gli Eterni cercano di comunicare con i Celestiali attraverso l’Unimente: un dispositivo tecno-filosofico che unisce tutte le menti degli Eterni in un’unica entità.

Nonostante gli Eterni siano protesi verso alti ideali, contrariamente ai Devianti la cui indole guerriera li renda pericolosi, non esiste una divisione manicheista fra le due razze. Il valoroso comandante dei devianti Kro nutre un sincero amore per la nobile Thena. Un sentimento che potrebbe conciliare l’odio fra le due razze. Il sadico manipolatore Druig è un eterno e, per pura sete di potere, causerà una catastrofe. Il reietto è un ferocissimo deviante ripudiato dalla sua razza solo perché di bell’aspetto. Grazie ad Thena potrà entrare nella corte degli Eterni.

I principali Eterni si rifanno a personaggi mitologici: Ikaris (Icaro), Makarri (Mercurio), Zuras (Zeus), Thena (Athena), Sersi (Circe).

Gli Eterni Scan

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V

    RACCOLTA 2014 anno V - prenotala su questo sito

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti gratuitamente a questo blog e ricevere notifiche di nuovi articoli per e-mail.

    Segui assieme ad altri 2.540 follower

  • Archivi

  • B-Sides Magazine IV – Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

    B-Sides Magazine IV - Raccolta Stampata 2013

  • B-Sides Magazine III – Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

    B-Sides Magazine III - Raccolta Stampata 2012

  • B-Sides Magazine II – Raccolta Stampata 2011

    Raccolta Stampata 2011 - Diponibile a richiesta

    B-Sides Magazine II - Raccolta Stampata 2011

  • “Sbranando Dio” di Giuseppe Ricci – una pubblicazione B-Sides Magazine – Prenotala da questo sito

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

    "Sbranando Dio" di Giuseppe Ricci

  • B-Sides Magazine – Cover 2011

    B-Sides Magazine - Cover 2011

    B-Sides Magazine - Art 2011

  • B-Sides Magazine – Cover 2010

    B-Sides Magazine - Cover 2010

    B-Sides Magazine - Art 2010

  • AUTORI

  • Seguici anche su Facebook

  • Cristina Schramm

  • BIZZARRO BAZAR

  • SOURMILK

    Cineforum

  • TAG

    Abel Ferrara Adriano Barone adult comics Aleksei German Andrzej Pagowski Andrzej Żuławski Anima Persa Anselmo Ballester BDSM Biennale Venezia Arte Architettura Blixa Bargeld cartoni animati per adulti Colonia Varese Cormac McCarthy cover cyberpunk Davide Manuli Edogawa Ranpo Electronic Music ero guro Erotico Fantascienza festival cinema Fetish Film cult horror b movie Film estremi Foetus James George Thirlwell Genesis P-Orridge Giorgio Olivetti HARMONY KORINE Ian McDonald Indie Alternative Music Industrial Interviste italian movie poster Jack Kirby James G. Ballard Jamie Hewlett Japanese culture John Hillcoat Karel Thole Kotoko La leggenda di Kaspar Hauser Lars von Trier Location Lucio Fulci art Luoghi abbandonati manga miguel angel martin mockumentary moebius mostra del cinema di venezia Nick Cave Nine Inch Nails Palazzo Fortuny Peter Christopherson Phil Mulloy polish movie poster Pupi Avati Registi Polacchi Russian Culture Shinya Tsukamoto slasher Takashi Miike Ted Chiang Teruo Ishii The Proposition Throbbing Gristle torture porn TRIESTE S+F festival V>L>F Videomalattie Venezia Vermilion Sands Zeder zombi