Utopia”, trasmessa su Channel 4 nel 2013, è una delle migliori serie TV mai fatte. Divisa in due stagioni racconta le disavventure di 5 ragazzi che sono venuti inconsapevolmente in possesso di un fumetto che contiene le informazioni per un’arma batteriologica messa a punto da uno scienziato pazzo al servizio di un’organizzazione governativa segreta. Ecco la ricetta per soddisfare il nerd che c’è in noi!
A sventare i piani della setta criminale c’è Jessica Hyde (Fiona O’Shaughnessy), una gelida assassina dalle mille risorse. Contro di lei Pietre (Neil Maskell ), il killer senza alcuna emozione, e altri torturatori dagli abiti e dai modi improbabili, come l’elegante Lee (Paul Ready).

Cosa si è disposti a fare pur di migliorare il futuro dell’umanità?” Sono giustificabili le torture raccapriccianti di Lee o la mattanza di bambini da parte di Pietre?  Ecco la questione fondamentale su cui si basa “Utopia”.

Questa avvincente e cinica serie dai toni pastello che ha creato personaggi iconici indimenticabili verrà sicuramente rovinata dal remake americano più volte annunciato. Originariamente il progetto era per HBO, grazie a David Fincher (sempre molto attivo nel produrre serie Tv), ora è per Amazon. Sperando che naufraghi anche questa produzione, vi consiglio di guardarvi l’originale.