B-Sides Magazine

B-SIDES : UNO SGUARDO SULL’ALTRO LATO DELLE COSE. Un blog che si interessa di cinema, musica, letteratura, fumetti e arte nei suoi aspetti bizzarri o meno popolari. Annualmente gli articoli apparsi sul sito sono raccolti in un libretto che puoi ordinare qui.

Pubblicazioni / SHOP

B-SIDES : UNO SGUARDO SULL’ALTRO LATO DELLE COSE. Un blog che si interessa di cinema, musica, letteratura, fumetti e arte nei suoi aspetti bizzarri o meno popolari. Annualmente gli articoli apparsi sul sito sono raccolti in un libretto che puoi prenotare qui o sulla nostra pagina facebook.

Caratteristiche tecniche: formato A5, pagine 56 circa, colori.
Disponibili fino a esaurimento.
Raccolte 2010 e 2011 esaurite.

RACCOLTA 2018 ANNO VIII

Speciale: HORRORSOVIET.
I film dell’orrore russi e sovietici. Il Necrorealismo nell’arte e nel cinema, una corrente artistica nichilista e oltraggiosa. Il cinema underground sovietico (Soviet Parallel Cinema), cecoslovacco (Nova Vlna) e jugoslavo (Crni Val): alla riscoperta di una cinematografia assurda e bizzarra.
MONDO TECHNO: un’intervista ad Andrea Benedetti (Dj, musicista e produttore).
Le RECENSIONI musicali di Paolo Paletti eletterarie di Stefano Rizzo.
In questo numero hanno collaborato: Stefano Rizzo, Paolo Paletti, Fabio Zanchetta, HorrorEstremo, Filippo Vannoni, Andrea e Sergio Beccaria.
Immagine di copertina:
Un fotogramma tratto dal film “Daddy, Father Frost Is Dead(1991) di Evgenii Iufit

RACCOLTA 2016/2017 ANNO VII

Speciale: FANTASOVIET.
La fantascienza russa nella letteratura, nei film e nella cultura. Dai suoi gloriosi albori letterari alle curiose pellicole contemporane. Un filo rosso che parte lontano, intrecciandosi alla Rivoluzione d’Ottobre per continuare con il culto di Gagarin e con le ossessioni del KGB per i poteri paranormali.
Speciale: PUNK in SIBERIA.
La musica punk raccontata con le vite al limite di chi ha importato questo genere in Unione Sovietica.
In questo numero hanno collaborato: Stefano Rizzo, Stiopa & Sarta del gruppo Punk KALASHNIKOV COLLECTIVE, Fabio Zanchetta, Paolo Paletti, Andrea e Sergio Beccaria.
Immagine di copertina: “FANTASOVIET – SALJUT 7” di Andrea Beccaria

INDICE:

RACCOLTA 2015 ANNO VI

B SIDES Magazine VI cover
Speciale: IL FASCINO DELLE LOCATION.

Le location sono spesso fondamentali per creare l’atmosfera di un film. Talvolta rendono curiosi e piacevoli film deludenti, altre volte diventano il simbolo stesso di capolavori cinematografici come la “Devil’s tower” (Wyoming) nel film “Incontri ravvicinati del terzo tipo”. In questo numero ne abbiamo prese in considerazione 5: Palazzo Fortuny a Venezia location del film “Anima persa” (Dino Risi -1977), le colonie marine abbandonate location di vari film fra cui “Zeder” (Pupi Avati – 1983), la Val d’Orcia in Toscana in cui Tarkovskij girò Nostalghia (1983), Villa Malaparte a Capri location del film “La pelle” (Liliana Cavani – 1981) tratto dall’omonimo libro di Curzio Malaparte, ma sopratutto del film “Il disprezzo” (Jean-Luc Godard -1963) e la città di Berlino un luogo denso di storie, simboli, architetture e ricordi rimossi . In “Possesion” (1981) Andrzeij Zulawski la usò come metafora per della follia e della dualità.
Speciale: LE DIVINITA’ COSMICHE di JACK KIRBY
Le opere più personali e originali del re del fumetto. “Il quarto mondo”, “Gli eterni”, “Kamandi”, Capitan Victory”, “2001 Odissea nello spazio” e l’irrealizzato “Il signore della luce”.
In questo numero hanno collaborato: Stefano Rizzo, Fabio Zanchetta, Katrin Scharf, Misengarden Recordings, Paolo Paletti, Andrea e Sergio Beccaria.
Immagine di copertina: “COLONIA VARESE” di George Matei

INDICE:

RACCOLTA 2014 ANNO V

B-Sides n.5Speciale: “WHAT IF…?”

“Cosa sarebbe accaduto se…?” Agli inizi degli anni ‘70 la Marvel introdusse un nuovo personaggio “L’Osservatore”, un alieno al di sopra delle parti e dalla conoscenza illimitata, che racconta come sarebbe potuta cambiare la storia se i supereroi avessero fatto scelte diverse da quelle che noi conosciamo. Anche la DC Comics ha inventato mondi paralleli (Elseworlds), dove accadono eventi alternativi che ribaltano l’immagine dei supereroi come noi siamo abituati a vederli. Un esempio: Superman, cresciuto in Russia, che diventa il supereroe dell’Unione Sovietica durante la Guerra Fredda nella graphic novel di Mark Millar “Superman Red Son”. Ucronie e realtà parallele sono sempre state un argomento caro agli scrittori di fantascienza (vedi Dick con “La svastica sul sole” o Spinrad con “Il signore della svastica”), ma anche a scrittori com Borges, Roth e Chabon. Nei film viene spesso usato come escamotage per rendere credibile il fantastico lo stile Mockumentary e Found footage, molto di moda in questi ultimi decenni. Ma già Orson Welles, lo utilizzò, per non parlare dei documentari di Peter Watkinse e del celebre film scandalo di Ruggero Deodato.
Speciale:
VERMILION SANDS” i racconti dell’antologia più surreale di James Graham Ballard.
In questo numero hanno collaborato: Cristina Schramm, Paolo Paletti, Andrea e Sergio Beccaria.
IMMAGINE DI COPERTINA: BLACK LAGOON SEBASTIANE” di Giacomo Podestà

 INDICE:

 

RACCOLTA 2013 ANNO IV

BSIDES IV 2013 coverSpeciale: GIAPPONE ISOLA SADICA.

Il Giappone è l’icona geografica del sadismo. Sarà per i brutali rituali di suicidio dei samurai (“seppuku”), per l’arte di legare le persone con le corde (“shibari”: nato per immobilizzare i prigionieri e trasformatosi in una pratica sessuale), per la tolleranza delle perversioni (incesto e pedofilia, se trattati in modo soft, non sono argomenti tabù come in occidente) e per un’ampia gamma di feticismi. Terra di grandi contraddizioni, orgogliosamente isolata, ha sviluppato un concetto di obbedienza/rispetto basato sulla tortura e sull’umiliazione applicata in svariate forme. L’arte in Giappone ha sempre esplorato questi territori così ambigui, disinteressandosi dell’aspetto morale, ma indagando, piuttosto, sul piacere di torturare o essere torturati e sulle relazioni fra vittima e carnefice. Il sadismo ed erotismo nella letteratura (Edogawa Ranpo), nei film (Shinya Tsukamoto), nei manga ( Suehiro Maruo) e nell’arte (Seiu Ito).
In questo numero hanno collaborato: Cristina Schramm, Paolo Paletti, Bizzarro Bazar, Andrea e Sergio Beccaria. Un ringraziamento ai Mutoid Waste Company di Santarcangelo di Romagna
IMMAGINE DI COPERTINA: “Crash” di Andrea Beccaria

INDICE:

RACCOLTA 2012 ANNO III

BSIDES III 2012cover

> STRADE DELL’EST: il cinema di Polanski, Borowczyk, Zulawski, SkolimowskiI maestri polacchi della cartellonistica
> MOVIE: F+S Film Festival di Trieste – Harmony Korine: il Buster Keaton tossico – Silver Mountain Zion e la colonna sonora di Mr. Lonely – Recensioni dei film “Little Deaths“, “Bad Biology“, “Big Man Japan“, “Enter the Void“, “Thirst” – Le catastrofi democratiche di Abel Ferrara contro quelle intime di Lars von Trier
> MUSIC: Le canzoni partigiane di RomeGhinzu: i coltelli musicali belga – “Ex-Drummer” il Trainspotting del 2000 – La Grecia prima del diluvio: Eleni Karaindrou e le sue colonne sonore per Theo Angelopoulos – Recensioni dei Jane’s Addiction, Mark Lanegan, Beastie Boys
> BOOKS: “Dhalgren” di Samuel Ray Delany – Intervista a Maurizio Nati traduttore dei più noti libri di fantascienzaRecensione di “Solitaire Station” di Lucius Shepard, “Imperial Bedrooms” di Bret Easton Ellis, “Zentropia” di Adriano Barone – Intervista a Adriano Barone scrittore e sceneggiatore di fumetti.
> COMICS:Bugs” di Adriano Barone e Fabio Babich – “Lo Schifo” di Grant Morrison – “The Extremist” di Peter Milligan.
> ART: Sacro e BDSM: Intervista a Saturno Buttò – Biennale d’Architettura di Venezia 2012 – L’arte e la merda: la contestata opera teatrale “Sul Concetto del Vero Volto di Dio” di Romeo Castellucci.

 

IMMAGINE DI COPERTINA: “Il Pellegrino Errante Curioso, ma Sordomuto” di Gianandrea Blesio

 

RACCOLTA 2011 ANNO II

Bsides copertina2011

Report dai festival cinematografici di Venezia, Cannes, Ravenna, UdineMarco Malattia e il suo circo perverso – SNUFF Film leggende metropolitane e realtà – Sguardi sul cinema di animazione: i primi passi, i dimenticati, le star, le novità, in Italia – Ralph BakshiLaloux, Topor e Moebius Phil MulloyFoetus: troni d’agonia e soundtrack per film immaginari – La musica violenta degli Unsane e il rumore misogino dei WhitehouseJamie Hewlett: l’uomo psichedelico e le scimmie virtuali – I writers del Fame Festival di Grottaglie e i falliti della Biennale dell’arte di Venezia – Le apocalissi personali del duo Gaiman/McKean e i futuri asettici di Miguel Angel MartinRecensioni.

 

 

LUGLIO 2012: SBRANANDO DIO

SBRANANDO DIO – di Giuseppe Ricci

Sbranando Dio di Giuseppe Ricci B-Sides Cover Marco Malattia
Immagine di copertina di Marco Malattia

“SBRANANDO DIO” è uno scritto di GIUSEPPE RICCI promosso da B-SIDES.
“SBRANANDO DIO” è un romanzo gonzo, un torture porn non per tutti, una metafora di un’ italietta annoiata in cerca di esperienze estreme.

Da novembre 2014 il racconto è pubblicato dalla HABANERO edizioni e reperibile in libreria.
IMMAGINE DI COPERTINA: “Otto Occhi” di Marco Malattia.

 

Sbranando Dio Giusepper Ricci

Annunci

13 risposte a "Pubblicazioni / SHOP"

  1. Ho scoperto questo blog per caso, e l’ho trovato estremamente interessante. Mi sono subito iscritto alla newsletter e ho cominciato la lettura dei vari articoli presenti. Mi piacerebbe poter leggere anche la versione cartacea del magazine. Complimenti

    Mi piace

        1. Spero che vi siate presi solo una pausa, è da un pò che non leggo novità. E riguardo la pubblicazione ci sono novità? Dai che siete il mio blog preferito!

          Mi piace

          1. Ciao Alessandro. Quest anno abbiamo trascurato un po’ B-Sides, ma il progetto è sempre attivo. Niente pubblicazioni per il 2016. Recuperiamo nel 2017. A presto e grazie per il supporto.

            Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: